Ho richiesto un FlightVoucher, ma preferirei avere un rimborso ora. È possibile?

Aggiornato 3/2/21 da FlorenceVanStaey

L'impatto della pandemia Covid-19 pesa pesantemente sull'intero settore dei viaggi. Insieme stiamo attraversando un momento molto difficile, che coinvolge circostanze eccezionali e soluzioni eccezionali. Grazie al sistema dei voucher, i passeggeri sono certi di non perdere i loro soldi e conservano il diritto di riprenotare il loro volo in una fase successiva.

Se il tuo volo è stato colpito dal coronavirus e hai richiesto un FlightVoucher, ciò non ti nega alcun diritto al rimborso del biglietto. Se non hai potuto o non desideri riscattare il tuo FlightVoucher, sei libero di richiedere un rimborso del biglietto. Tieni presente che a causa dell'elevato numero di richieste, la procedura di rimborso richiede più tempo del solito.

Ci auguriamo, tuttavia, che tu sia ancora disposto a conservare il tuo FlightVoucher e scambiarlo con un volo con noi. Se desideri utilizzare il tuo FlightVoucher, contatta il nostro servizio clienti.




La compagnia aerea può erogare il voucher solo previo consenso del passeggero.

 

Nel caso in cui il volo sia stato cancellato da Brussels Airlines tra l’11 marzo 2020 ed il 30 settembre 2020:

  • Il voucher è valido per 18 mesi dall’emissione e può essere utilizzato per servizi da erogarsi anche dopo la scadenza dei 18 mesi (compatibilmente con la disponibilità nel sistema di prenotazione di Brussels Airlines).
  • Il passeggero ha diritto di chiedere il rimborso del voucher in ogni momento; il rimborso viene erogato entro 14 giorni dalla richiesta del rimborso o dalla scadenza del voucher. In ogni caso, il voucher viene rimborsato se inutilizzato o solo parzialmente utilizzato alla scadenza dei 18 mesi.
  • ll voucher è trasferibile tra passeggeri all’interno della medesima prenotazione ed è utilizzabile per l’acquisto di servizi erogati da società appartenenti allo stesso gruppo.


Hai trovato l'informazione che cercavi?


Powered by HelpDocs (opens in a new tab)